La favola dei Ragdolls

“C’era una volta, nel 1963 in California, una gatta che si chiamava Josephine.
Era una gatta d’Angora bianca e il suo carattere era piuttosto schivo e selvatico.
Un giorno venne investita da un’auto. Venne curata e si salvò senza avere apparenti postumi dell’incidente.
Inspiegabilmente però, i cuccioli che vennero alla luce dopo quell’evento tragico avevano un carattere particolarmente dolce e arrendevole…..”

Nessuno sa se tutto questo è solo leggenda o se davvero corrisponde a verità, ma la signora Ann Baker realizzò che quei  gattini erano speciali.
Le loro caratteristiche erano: grandi dimensioni, pelo setoso, una particolare disposizione non belligerante e un carattere  estremamente dolce e arrendevole. Quindi incominciò a selezionarli.

La cosa assolutamente certa è che la signora Baker ci ha regalato quello che oggi è una grande passione:
I Ragdoll!

 


Josephine e i suoi cuccioli